Psicologi – Spensieratezza Lyrics

[Strofa 1: Drast]
Quando ti perdo capisco quanto vali
Ed è come aspettare un treno steso sui binari
Non siamo mai stati chiari
Come le birre che bevo, come il cielo da quando siamo lontani
Insegui la libertà coi sogni più grandi della tua età
Con i tuoi capelli corti, come i giorni che viviamo
L’ansia ritorna sempre dove si è trovata bene
E quando se ne va noi l’aspettiamo
Quanta strada farò, quanti posti vedrai
Quando ti penserò, chissà con chi sarai
Forse da sola a letto, con un buco nel petto
Oppure insieme ad un altro a parlare dei suoi guai
Io berrò fino a vomitare un’altra volta ancora
Ed avrò i brividi quando ascolterò questa strofa
Ed avrò i brividi se parlerai di questa storia
Hai conservato sul diario una pagina vuota (Una pagina vuota)

[Ritornello: Drast]
Stasera c’è una festa, in un posto di merda
Ti ho visto tra la gente, mi sembravi diversa
Vorrei ritornare in terza e parlare dei problemi con spensieratezza
Con spensieratezza, con spensieratezza

Mi hai fatto perdere il sonno e perdere la testa
Vorrei parlare di noi due con più spensieratezza

[Strofa 2: Lil Kaneki]
So che mi detesti, io che scrivo testi, oh no?
Non mi troverai, non ti troverò-ò-ò, eh-eh
Marciapiedi che si sporcano
Panchine che stanno già là da un pezzo
Vestiti non si cambiano, il tempo sembra che resti sempre fermo
Cuori prendono l’autobus, ma da fuori le persona sembran’ uguali lì dentro
Il cielo non sembra così blu dalle strisce pedonali di un parcheggio
Siamo fuori ma fuori di testa, se mi arrabbio urli: "Cosa fai?"
E domani so che è la tua festa e starò bene se non mi inviterai

[Ritornello: Drast]
Stasera c’è una festa, in un posto di merda
Ti ho visto tra la gente, mi sembravi diversa
Vorrei ritornare in terza e parlare dei problemi con spensieratezza
Con spensieratezza, con spensieratezza
Mi hai fatto perdere il sonno e perdere la testa
Vorrei parlare di noi due con più spensieratezza

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *