Sergio Caputo – Io E Rino Lyrics

Io e Rino, barbe finte, occhiali scuri, ce ne andiamo
Lungo i salici inconcludenti di un tramonto stile hollywoodiano
Via delle comiche finali, incrocio viale degli orrori
Ed è una vaga tristezza quella che ci prende dentro e fuori

Io e Rino, in evidente stato confusionale
Ci muoviamo voluminosi in uno spazio bidimensionale
Vittime di un complotto finanziato dalla notte oscura
Con la banda dei cuori infranti che ci fa premura

E una birra di qua e una birra di là e la sera se ne va
E pensiamo: “Di noi che sarà?”
Se la gente di qui si avvilisce così e ci tratta da ragazzini
È perché alla TV non guarda i film su New York City

Io e Rino, giovani marmotte dell’alienazione
Ci spostiamo in automobili carrozzate dissociazione

Abili venditori di brutture cittadine
A chiunque ci chieda consulenze malandrine

Io e Rino, grandi Imprese & Amori Fallimentari
Assi del “mordi e fuggi” in circostanze particolari
Persi nella metropoli effetto notte americana
Ammazziamo la solitudine, affascinati dal panorama

E una birra di qua e una birra di là e la sera se ne va
E pensiamo: “Di noi che sarà?”
Se la gente di qui si avvilisce così e ci tratta da ragazzini
È perché alla TV non guarda i film su New York City

(E una birra di qua e una birra di là e la sera se ne va
E pensiamo: “Di noi che sarà?”
Se la gente di qui si avvilisce così e ci tratta da ragazzini
È perché alla TV non guarda i film su New York City)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *